preloader
Scroll to top
Architettura

Casa in via Donizzetti

La prima ristrutturazione del 1988 di questo appartamento affronta il problema di trasformare un impianto tradizionale con camera e soggiorno e servizi, in uno spazio più articolato e flessibile. Eliminate le pareti non portanti lo spazio viene ridiviso creando una sala da pranzo nella zona ingresso al posto di un locale cieco per armadi, uno studio biblioteca flessibile separato dal soggiorno da pareti scorrevoli e pareti attrezzate bifacciali, mentre la camera da letto si sposta in una zona notte separata. Gli arredi integrano le strutture architettoniche articolandosi nei colori bianco avorio, blu cobalto e legno di cedro e disponendosi nello spazio secondo direttrici non ortogonali.

 

  • DATA:

    1985

  • CLIENTE:

    Privato

  • LUOGO:

    Milano, Via Donizzetti

  • COLLABORATORI:

    Luisa Calvi