preloader
Scroll to top
Architettura

Casa Bonica

Partendo due ruderi affiancati situati nella parte alta dell’isola di Filicudi, il progetto ha ricostruito completamente le case mantenendo la tipologia rettilinea con tetto piano tipico della architettura eoliana. La struttura lineare a camere passanti, tutte affacciate sulla terrazza (bagghiu) si conclude su un nuovo spazio terrazza verso mare colegato alla cucina, mentre le camere affacciano sul bagghiu e un giardino mediterraneo ad hortus conclusus. Il grande palmento a volta è stato destinato allo spazio cucina-pranzo pavimentato in maioliche che diviene così il vero cuore della lunga casa.
Materiali e colori: Pareti a grassello di calce bianco, terrazze e pavimenti in cemento colorato in pasta grigio, servizi in cemento grigio, intonaco bianco e maioliche siciliane colorate.

  • DATA:

    2005-2006

  • CLIENTE:

    Edoardo Lecaldano

  • LUOGO:

    Località Val di Chiesa, Filicudi

  • COLLABORATORI:

    Cristina Gulli