preloader
Scroll to top
Architettura

Casa Quaratino

Affacciata sull’Adige con alle spalle la potente mole della chiesa di Santa Anastasia,la casa Quaratino affronta il progetto di una totale ristrutturazione interna senza modifiche delle facciate esterne a parte il ridisegno del portone di ingresso come figura antropomorfa. Gli interni si sviluppano su tre livelli con una particolare attenzione alle finiture ed ai dettagli per l’esecuzione dei quali sono stati impiegati artigiani che avevano lavorato a Verona con Carlo Scarpa. Pavimenti in terrazzo alla veneziana con inserti di figure a mosaico, encausti a parete, dettagli in bronzo per serramenti e profili architettonici, boiserie metalliche e lignee, finiture lapidee per i camini costituiscono una tavolozza variegata per restituire uno spazio di qualità, tradizione e modernità insieme.

 

  • DATA:

    2008

  • CLIENTE:

    Vincenzo Quaratino

  • LUOGO:

    Piazzetta Brà, Verona

  • COLLABORATORI:

    Monica Bordonaro, Cristina Gulli