preloader
Scroll to top
Mostre e allestimenti

Roma Interrotta

La mostra Roma Interrotta, ideata da Costantino Dardi e Piero Sartogo e realizzata da Graziella Lonardi nel maggio 1978, si basava su un improbabile e intrigante confronto progettuale tra la Roma settecentesca disegnata nella immaginifica pianta di Giovanbattista Nolli e una Roma immaginaria ma contemporanea rappresentata sulla stessa pianta divisa in 12 rettangoli affidati ognuno ad un architetto internazionale. L’allestimento riprende e rappresenta questo confronto dentro l’imponente archeologia dei Mercati Traianei. Nel grande spazio a navata un cubo azzurro cielo all’interno del quale le due piante di Roma si rispecchiano appoggiate su un basamento di finto marmo serpentino. Nelle antiche botteghe dei Mercati Traianei sospesi a tralicci azzurri i disegni di ogni architetto. Una passatoia di velluto rosso conduce all’esterno dove davanti alla grande arcata romana spinto da un gigantesco ventilatore di Cinecittà ondeggia leggero un grande telo di raso azzurro madonna con il titolo della mostra in lettere d’oro a celebrare ironicamente una cerimonia laica.

 

  • DATA:

    1978

  • COMMITTENTE:

    Incontri Internazionali d’Arte

  • LUOGO:

    Roma, Mercati Traianei

  • COLLABORATORI:

    Daniela Puppa