preloader
Scroll to top
Architettura

Casa in Via Beatrice D’Este

In uno stabile di fine ‘800 a Milano all’ultimo piano, la ristrutturazione parte dalla revisione di una pianta classica a corpo doppio con lungo corridoio centrale e porte delle stanze regolarmente affacciate sul corridoio. Il progetto rompe la continuità del corridoio e la dimensione delle stanze creando una “piazzetta” con controsoffitto ispezionabile per le macchine del condizionamento. Spostamento della cucina verso la parte “nobile” dell’appartamento collegata direttamente alla zona pranzo nel grande soggiorno, senza divisioni murarie sostituite da arredi/parete attrezzati con parti mobili. I pavimenti in seminato veneziano sono popolati da alcune figure di animali, qualcuno in fuga.

 

  • DATA:

    1992

  • CLIENTE:

    Privato

  • LUOGO:

    Milano, Via Beatrice d'Este

  • COLLABORATORI:

    Valeria Gardini